Come si può fare? Come portare Cristiano Ronaldo alla Juve? Per i più è una questione di soldi; per me, di fiera e indomita juventinità ma non disposto a negoziare sulla dignità, la questione è anzitutto etica: parliamo di un gigante del calcio, vero, di uno che ci potrebbe portare a vincere la sospirata Champions, verissimo, ma parliamo pure di un soggetto ricorso non una ma ben tre volte all’utero in affitto, pratica neoschiavista peraltro illegale in Italia.

Dunque, come portare Ronaldo a Torino? Se siamo convinti che pure il fenomeno portoghese abbia un prezzo, dato ormai assodato, ma che ci siano cose che un prezzo non l’hanno né lo possono avere, tipo i bambini, non abbiamo che una possibilità percorribile: al cinque volte Pallone d’oro venga permesso allenarsi e incendiare lo Stadium, gli sia insomma consentito di farci gioire. Il resto del tempo, dimori presso la casa circondariale Le Vallette, lontano da tifosi fastidiosi e più vicino, forse, alla coscienza. Espierà segnando.

Giuliano Guzzo

******

«Un utile strumento di contro-decostruzione della narrativa post-moderna» (InTerris.it)

 «Una preziosissima miniera di dati per articoli e per discussioni.Veramente imperdibile» (Silvana De Mari)

«Un libro splendido, fatto molto bene» (Diego Fusaro)

…Ordinalo subito su Amazon!

 

Annunci