Ci siamo già soffermati – cercando di proporre delle riflessioni utili – sul recente report Istat a proposito della crisi del matrimonio [1]. A distanza di qualche giorno, sempre a proposito del medesimo report, possiamo certificare che la grandissima parte dei mass media non ci ha capito nulla. Ed ha parlato dei dati Istat divulgando – più o meno scientemente, non possiamo saperlo – una menzogna. Alludiamo alla notizia secondo cui il matrimonio, in Italia, durerebbe in media 15 anni [2]. Ebbene, questa notizia è falsa. Totalmente falsa. Infatti, se si consulta quello che l’Istat scrive sul proprio sito, si legge che «la durata media del matrimonio al momento dell’iscrizione a ruolo del procedimento risulta pari a 15 anni per le separazioni e a 18 anni per i divorzi» [3]. Significa che i matrimoni che finiscono con separazione durano mediamente 15 anni. Attenzione, però: solo quella specifica categoria di matrimoni. Quindi la notizia corretta che si sarebbe dovuta dare è che i matrimoni che si concludono con separazione, in Italia, durano 15 anni. Solo quelli, però, e non tutti! Perché, allora, fior di giornalisti e quotidiani hanno raccontato in giro una balla, e cioè da noi «il matrimonio dura 15 anni»? Certo, qualcuno che si è preso la briga di specificare c’è stato, ma nella maggior parte dei casi – come abbiamo visto – si sono scritte bugie. Ed abbiamo volutamente atteso qualche giorno a raccontare queste cose nella speranza che qualcuno facesse ammenda, ma così non è stato. Ora, le ipotesi per spiegare uno scivolone giornalistico di questa portata sono due: l’incompetenza e la scarsa simpatia, da parte di molti, nei confronti dell’istituto matrimoniale. Ma c’è anche un’ipotesi peggiore: entrambe le cose. E pare purtroppo la più realistica. Diciamo “purtroppo” perché la crisi del matrimonio e dei matrimoni c’è davvero. Dunque non si capisce che bisogno ci sia di amplificarla ulteriormente; si contribuisce solo a creare sfiducia nella gente e nelle coppie, quando invece – oggi più che mai – c’è bisogno di speranza. E di verità.

[1]https://giulianoguzzo.wordpress.com/2012/07/12/famiglia-italiana-fotografia-di-un-terremoto/; [2] Tra le tante fonti che hanno titolato «Il matrimonio dura 15 anni» c’è anche il sito dell’Ansa: http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2012/07/12/Piu-separazioni-matrimonio-dura-15-anni_7177275.html; [3] http://www.istat.it/it/archivio/66665