grazie mille

Quando tutto ebbe inizio, due anni fa esatti, non avrei scommesso un centesimo sulla longevità di questo blog e sul suo successo. Nelle mie intenzioni doveva essere poco più di un archivio personale e – ripeto –  mai mi sarei immaginato che l’avventura sarebbe continuata così a lungo e con questi risultati: 590 articoli originali, una media giornaliera di visite crescente (165 nel 2012, 390 nel 2013 e 518 quest’anno), diversi giorni sulle 2.000 visite. Di solito il blogger è uno che la spara grossa, ma questi sono numeri veri.

Un bel successo, per quanto mi riguarda, che quindi ripaga ampiamente le ore sottratte sovente al sonno e quelle dedicate a libri, riviste e giornali. Certo, poi non tutti i pezzi – proprio come le famose ciambelle – purtroppo escono “col buco”. L’impegno però c’è sempre, così l’entusiasmo e neppure le novità mancano: i contenuti del portale – avrete visto – non di rado vengono rilanciati da siti importanti, primo su tutti Tempi.it; il dominio è cambiato, ora il blog si chiama giulianoguzzo.com, ed è in uscita “La famiglia è una sola”, il mio primo libro già ordinabile scrivendo alle Edizioni Gondolin.

Insomma, dopo due anni l’avventura casuale è divenuta a tutti gli effetti impegno vero, l’esperimento un cammino collettivo che mi offre la possibilità, anzi il privilegio di interagire regolarmente con lettori fidati e pazienti; in qualche caso pure critici, ma ci sta: senza critiche sarebbe impossibile migliorare. Così, anche se siamo partiti per caso il nostro percorso, care Lettrici e cari Lettori, continua. E per me è un onore sapere di poter continuare a servirvi come ho sempre fatto e farò: senza padrini e senza padroni, gravato da tanti limiti ma spinto da una passione vera per il Bello, il Buono e il Giusto. La stessa che avete voi.

Un sorriso,

Giuliano.

Annunci