Presa

 

 

 

 

 

 

Oggi si ricorda la presa della Bastiglia, avvenuta il 14 luglio 1789. Raffigurata come epica, fu in realtà deludente: furono liberati meno di dieci prigionieri (quattro falsari, due pazzi poi trasferiti in manicomio, e un maniaco sessuale) e gli scheletri rivenuti nella fortezza, la prova provata – si disse – di quanto fosse mostruosa, erano in verità dei suicidi parigini che, non potendo essere tumulati in terra consacrata, furono deposti in un cortiletto interno. Molto dopo si scoprì pure che solo poco più della metà dei 954 valorosi che, per averla assalita, si guadagnarono una pensione vitalizia e una ricca divisa, erano presenti quel giorno. Il mitico evento quindi fu – ad esser buoni – una colossale farsa.

Annunci